Come scegliere un aspirapolvere potente?

Come scegliere un aspirapolvere potente?

Una questione che sembra insignificante ma tuttavia molto rilevante: abbiamo la tendenza a cercare sempre “l’aspirapolvere più potente” nella speranza che un aspirapolvere potente sia più efficace; a volte però non è cosi!

Come scegliere un aspirapolvere potente?

Acquistare un aspirapolvere potente: i problemi riscontrati

  • Un potente aspirapolvere non è necessariamente un aspirapolvere performante.

Se la potenza di un aspirapolvere non è ben misurata, la sua spazzola tende ad aderire al suolo, specialmente sui tappeti.

  • La sfida di un aspirapolvere potente: il rumore

Questo spiega perché gli aspirapolvere potenti siano a volte un po rumorosi. Ci sono comunque in vendita sul mercato aspirapolvere potenti e silenziosi. Il loro segreto: il rumore dell’aspirapolvere è come “ingoiato”, il che è positivo.

  • Un aspirapolvere molto potente consuma anche più del normale. 
  • Un aspirapolvere ultra potente è spesso poco maneggevole?

A volte può capitare. Ma si possono trovare aspirapolvere leggeri e potenti che possono essere gestiti facilmente. 

Acquistare un aspirapolvere potente: consigli e suggerimenti

Quando decidi di acquistare un aspirapolvere potente, la prima cosa da controllare è l’esistenza di un variatore di potenza. In questo modo, è possibile ridurre il livello di potenza quando la testa dell’aspirapolvere inizia ad “incollarsi” al tappeto.

Alcuni modelli hanno un variatore di potenza automatico, ovvero l’aspirapolvere riconosce il tipo di pavimento su cui sta aspirando ed adegua la potenza di conseguenza.

Come scegliere un aspirapolvere potente?

Anche gli accessori e le funzioni disponibili sono importanti, perché le prestazioni di un aspirapolvere dipendono anche dalla configurazione: la spazzola motorizzata, ad esempio, aiuta a districare i peli degli animali dai tappeti senza danneggiarli. Idem dicasi per le spazzole morbide che non danneggiano le superfici delicate come il parquet.

Quando esiste la funzione «Boost», l’aspirapolvere è particolarmente efficace contro lo sporco ostinato e i peli di animali, anche se la sua potenza non supera gli 800 W. 

 

Poiché spesso è l’innovazione ad aumentare il prezzo di un aspirapolvere è possibile trovare un aspirapolvere potente, efficace e non troppo costoso accontentandosi del modello dell’anno precedente.

Per contro, è impossibile trovare un aspirapolvere senza rumore, anche se non è potente. 

 

Conclusioni

Come per qualsiasi apparecchio elettrico, la qualità può nascondere un difetto anche in un aspirapolvere. E un difetto può a volte essere percepito come qualità, quella qualità che stavamo cercando.

La chiave per trovare il miglior aspirapolvere è misurare l’equilibrio tra potenza, prestazioni, maneggevolezza e autonomia.

Se stai cercando un aspirapolvere silenzioso, controlla allo stesso tempo la sua potenza e le prestazioni. La riduzione del rumore può effettivamente comportare la riduzione del suo livello di aspirazione, poiché l’aria è la prima responsabile del rumore.

Allo stesso modo, in un potente aspirapolvere, bisogna controllare il suo consumo di energia (per gli aspirapolvere senza filo sia la durata della ricarica che l’autonomia della batteria), la manovrabilità e il livello sonoro. 75 dB sono sopportabili per un aspirapolvere, ma quando si superano gli 80 dB, può diventare rapidamente stancante per l’orecchio dopo 20 minuti di utilizzo. È anche possibile che un aspirapolvere sviluppi un rumore superiore a 80 dB ma che sia stranamente silenzioso nella pratica, perché il rumore è come “risucchiato” nel dispositivo.

Inoltre non ci si deve lasciar intimidire dal numero di accessori in dotazione: a volte sono solo “gadget” perché a volte sono difficili da montare. Inoltre, spesso siamo legati al nostro accessorio principale che alla fine usiamo sempre.

Per acquisti “smart” ti invito a dare un’occhiata alle nostre guide e suggerimenti. Abbiamo anche dedicato un articolo a ciascuno dei prodotti di punta del momento per valutare le loro caratteristiche, in modo da prepararci ai pregi e alle debolezze dell’aspirapolvere in questione e acquistare in tranquillità.

Alcuni marchi da tenere in considerazione se vuoi acquistare un aspirapolvere potente: Dyson, Rowenta, Polti se sei interessato ad elettrodomestici potenti a vapore, e molti altri.

Buon acquisto!

Come scegliere un aspirapolvere potente?

Vedi anche:

I migliori aspirapolvere: confronto

Aspirapolvere senza filo Dyson V11 Absolute potente

Miglior aspirapolvere: come scegliere